Love me like a psycho robot - BookMaker Comics - Novel Comix

In Love me like a Psycho Robot, fin dalla prima pagina, il lettore viene catapultato in una baraonda di eventi... - Digital Comix Distribution

Love me like a psycho robot

BookMaker Comics

Fumetti

Andrea Stella - 29 Agosto 2016

Love me like a psycho robot Novel Comix Piattaforma per pubblicare fumetti

In Love me like a Psycho Robot, fin dalla prima pagina, il lettore viene catapultato in una baraonda di eventi assolutamente fuori di testa in cui Love, un piccolo (ma pericolosissimo) automa è intento a portare morte e distruzione praticamente ovunque.


La storia di Valeriana Cretella, molto semplice ma comunque avvincente, ci proietta all'interno di un mondo dove l'organizzazione senza scrupoli Maha vuole a tutti i costi primeggiare sugli Angry Monkeys, un gruppo di pazzi fanatici ambientalisti adoratori della divinità Pachamama.

 

post-content-01-love-me-like-a-psycho-robot-e-01-novel-comix.jpg

post-content-02-love-me-like-a-psycho-robot-e-01-novel-comix.jpg

 

Love, creato (e usato) dalla Maha per annientare in modo definitivo tutti i nemici, si ritrova coinvolto in una serie di incredibili combattimenti al cardiopalma dove sangue, pallottole ed esplosioni (anche atomiche!) portano il ritmo del racconto su livelli estremamente frenetici.


Il finale comunque, nonostante il susseguirsi indiavolato degli eventi, riesce a soffermarsi anche su un lato maggiormente riflessivo in grado di donare a Love uno spessore psicologico più profondo rispetto alle prime pagine dell'albo.

 

 

post-content-03-love-me-like-a-psycho-robot-e-01-novel-comix.jpg

post-content-04-love-me-like-a-psycho-robot-e-01-novel-comix.jpg

 

 

Il tratto di Stefano Cardoselli, simile a quello di autori come Geof Darrow, è ricchissimo di particolari; osservando attentamente ogni tavola, infatti, si può notare la grande cura riposta nella caratterizzazione grafica dei vari personaggi (umani e non) in cui gli elementi meccanici/tecnologici si fondono in modo perfetto, e a tratti inquietante, con il corpo umano.

 

Anche gli ambienti risultano ben realizzati, grazie a numerosi dettagli capaci di donare a ogni tavola una cifra stilistica riconoscibile vicina ad alcune influenze cyberpunk tipiche della fantascienza.
In conclusione, si può dire tranquillamente che Love me like a Psycho Robot è un delirio di azione esagerata con un finale a tratti malinconico in grado di far capire a tutti che, forse, anche i robot hanno un'anima.

 

Andrea Stella

 

Iscriviti a Novel e scarica gli estratti di tutti i fumetti
Scarica Gratis Novel Comix,
l’App per leggere fumetti!
Iscriviti alla newsletter
e scarica GRATIS l’anteprima di Kooper di Riccado Faccini.